Configurare Midi su Linux

Questa guida dovrebbe aiutarvi passo passo alla configurazione dei midi in Linux.
Per prima cosa controlliamo di aver installato rosegarden e kmid, due buoni programmi per i midi con funzioni diverse.

Ora bisognerà caricare un opportuno soundfont per poter configurare correttamente i midi, per farlo bisogna installare awesfx che potrete trovare nei repository delle varie distro, se non c’è potrete cercarlo su internet e lo scaricate e lo installate.

Creiamo la cartella /etc/midi/ con mkdir /etc/midi/ e successivamente cd /home/percorsosoundfont/

Ora diamo il comando: sfxload /etc/midi/soundfontscelto.SF2

Ora non ci resta che testare che tutto funzioni, quindi apriamo rosegarden e apriamo un midi, e poi facciamo la stessa cosa con kmid.

Kmid bisogna configurarlo per l’ascolto dei midi, non so se dipende dalla scheda audio che avete, ma nel caso mio che ho una sound blaster, sono andato su Impostazioni Midi e ho selezionato Emu10k1 WaveTable Emu10k1 Port 0 – Alsa Device.

Se non funziona in questo modo, provate a sceglierne altri.

Con rosegarden non bisogna fare nulla di particolare per farlo funzionare, però dovete aver installato jack e dirgli di caricare i soundfount all’avvio oltre che impostare il percorso di jack.