Come Aggiungere i Sottotitoli

Tutti coloro che amano spendere il proprio tempo libero, o comunque sia una parte di esso, nella visione qualche film, di certo avranno avuto modo di rendersi conto di quanto, nella stragrande maggioranza delle situazioni, possa tornare piuttosto utile avere a propria disposizione i tanto celebri e ricercato sottotitoli.

Infatti, mediante la visualizzazione dei sottotitoli non soltanto ciascuno di noi viene messo in condizione di comprendere in maniera ottimale tutto quanto visualizzato sul proprio schermo ma, per di più, si ha la possibilità di ottenere una rinnovata esperienza visiva.

Vi è però da considerare che non tutti i file video includono la presenza dei sottotitoli per cui, nella maggior parte dei casi, l’utente, bisognoso di un elemento di tale tipologia, si ritrova a dover armeggiare con appositi software ed applicativi adibiti alla creazione di questi ultimi.

A tal proposito, quest’oggi, diamo uno sguardo ad un performante ed efficiente strumento appositamente ideato a tale scopo che, in modo semplice e, soprattutto, gratuito, consentirà di creare ed applicare sottotitoli ai propri file video in men che non si dica!

Il programma in questione è Kijio, altrimenti conosciuto come SubMaster, una risorsa specifica sistemi operativi Windows che, presentandosi come lo strumento perfetto anche per gli utenti meno pratici del settore, consente di eseguire esattamente quanto precedentemente accennato, offrendo inoltre la possibilità di modificare quelli che sono i sottotitoli già esistenti, il tutto mediante un interfaccia utente decisamente alla mano.

Infatti, grazie all’ausilio di tutta una serie di controlli visivi, Kijio permetterà di aggiungere sottotioli ai propri video durante la loro visualizzazione, consentendo di prendere perfettamente coscienza di quanto applicato mediante la visualizzazione di un apposita linea temporale, così com’è facile notare dando uno sguardo all’immagine illustrativa.

Il software integra inoltre la possibilità di modificare l’offset e l’FPS dei sottotitoli visivamente, senza implicare dunque la necessaria conoscenza dei fotogrammi del filmato in questione.

Inoltre, trattandosi di uno strumento completo e funzionale, Kijio permette anche di tradurre i vari brani in oltre 65 lingue differenti, il che risulta un qualcosa di estremamente utile, in particolare quando, ad esempio, ci si ritrova ad avere a che fare con file video in lingua straniera.