Come Cancellare la Cronologia delle Ricerche di Google

Cancellare la cronologia nelle impostazioni dell’account di Google è possibile. Vediamo come fare. Accedi al tuo preferito servizio di Google, nel mio caso ho scelto Gmail. Nella parte superiore destra della pagina clicca l’icona relativa al tuo profilo, nel menù che si apre seleziona la voce Impostazioni Account.

Nella pagina di configurazione, scorrila fino ad arrivare alla sezione Servizi. Clicca la voce Vai alla cronologia web che ti permette di visualizzare, attivare o disattivare la cronologia web.

Da qui puoi rimuovere tutta la cronologia web, ossia di tutte le ricerche che hai eseguito in Google, semplicemente premendo il bottone Rimuovi tutta la cronologia web. Puoi anche rimuovere specifici elementi, selezionandoli e poi premendo il bottone Rimuovi.

Questa operazione rimuove tutta la cronologia fino a questo momento memorizzata ma non impedirà a Google di raccogliere nuove informazioni. In fin dei conti, questo si comporta come un pulsante di reset vero e proprio, tuttavia non sta a significare che non consente a Google di memorizzare la cronologia Web da qualche parte sul loro server.

Molte persone sono sconvolte da questa nuova politica di Google. La Francia, per esempio, ha affermato che ciò può rappresentare una violazione delle leggi europee in materia, Google da parte sua non ha specificato come saranno usati tutti questi dati raccolti e in ogni caso l’utente medio non è in grado di capire il lato tecnico del loro utilizzo.

Personalmente sono persuaso del fatto che questa nuova strategia di Google non è da considerare in chiave negativa, in quanto non è altro che un modo avanzato di conoscere le esigenze delle persone mediante le loro ricerche web, al fine di migliorare il motore di ricerca e renderlo più qualitativo. Non dimentichiamoci che è importante che il motore di ricerca sia in grado di raccogliere tutte le informazioni di ricerca degli utenti, specie quando vengono commessi reati e attività criminose di qualsiasi genere. In questo specifico contesto, Google può realmente aiutare le autorità competenti nell’individuare i responsabili.