Come Proteggere la Privacy sul Proprio Computer

Di questi tempi è diventato prioritario salvaguardare la propria privacy e i dati sensibili che salviamo su i nostri computer. Un malintenzionato può scoprire di tutto da un nostro computer o sistema incustodito (password di accesso al computer, a Facebook, email, etc.), se non seguiamo delle accortezze per salvaguardare la nostra sicurezza. Riescono tranquillamente a violare ogni nostro segreto spiandoci e in maniera invisibile, in particolare utilizzando dei programmi-spia chiamati nello specifico: “Keylogger” (Un keylogger è uno strumento informatico, hardware o software, in grado di intercettare tutto ciò che un utente digita sulla tastiera del proprio, o di un altro computer. Questi software, infatti, hanno la funzione di intercettare le combinazioni di tasti digitate e lo scopo è quello di rubare le informazioni degli utenti ignari).

Ecco alcuni pratici e utili consigli da seguire per evitare spiacevoli inconvenienti e la perdita di informazioni per noi indispensabili:

– Installiamo e teniamo sempre aggiornato l’antivirus e un buon antispyware;
– Quando non utilizziamo la webcam, ricordiamoci sempre di spegnerla o disattivarla;
– Proteggiamo il nostro account di Windows con password;
– Le cartelle condivise devono essere usate per archiviare temporaneamente file e documenti. Quando non servono più, ricordiamoci di eliminarli;
– Blocchiamo sempre la sessione di Windows quando ci allontaniamo dal nostro Pc;
– Se condividiamo il Pc con altri utenti, creiamo per ognuno un account “limitato” per impedire l’installazione di software di non chiara natura o destinazione.

Proteggere i nostri computer per evitare spiacevoli intrusioni da parte dei pirati informatici. Per una maggiore sicurezza nel salvare i nostri dati sensibili sui propri personal computer o notebook.